24 aprile 2016 - Global Administrator - 0 commenti

Tecnologia Cloud per aziende: perché il modello IaaS è la soluzione vincente

Tecnologia Cloud per aziende: perché il modello IaaS è la soluzione vincente

Aziende a caccia di risparmi, risorse sempre disponibili e affidabilità con la tecnologia cloud. L’ultimo report di Gartner registra una spesa complessiva delle aziende in servizi cloud di 208,6 miliardi di dollari e una crescita di oltre il 17% rispetto allo scorso anno. Ma non finisce qui. Secondo le previsioni la necessità di risorse cloud delle PMI aumenterà ancora fino a raggiungere un +43%. A cosa è dovuto questo cambiamento? Alla possibilità di affidarsi al modello IaaS (Infrastructure As a Service), ovvero un’infrastruttura di Rete esterna gestita in outsourcing tramite un sistema di virtualizzazione. Ho chiesto a Marco Musolesi, Chief Cloud Service Area in eLogic, quali vantaggi offre alle aziende e perché Fondazione Del Monte ha scelto di affidarsi al modello IAS.

Tecnologia Cloud: come rispondere a necessità aziendali


I dati in crescendo verso la tecnologia cloud confermano la necessità delle aziende di modernizzare l’IT, di risparmiare sui costi, innovare e avere una maggiore agilità. Tutti elementi che mancano nelle infrastrutture tradizionali on-premise. “In questo scenario il modello IaaS rappresenta una risorsa fondamentale per il business aziendale. – afferma Marco – Infatti risponde ai due bisogni principali di un’impresa:
-il risparmio sulla spesa della macchina IT fisica
-la possibilità di avere risorse solo in base alle proprie necessità, quindi scalabili.
Prendendo a noleggio uno spazio su un datacenter virtuale si hanno risorse subito disponibili, pagando solo per quello che si utilizza”.
 

Fondazione Del Monte: quali problemi risolti con il modello IaaS

Fondazione Del Monte, fondazione di origine bancaria di Bologna e Ravenna, accusava diverse problematiche nella gestione interna di server propri. Ogni criticità aveva un impatto notevole sulla spesa finale delle macchine fisiche con cui venivano gestite le risorse IT:

-Costi di manutenzione dello spazio in cui le macchine erano posizionate. “Avere un server proprio significa anche disporre di spazi idonei al suo corretto funzionamento, stanze con dimensioni e temperatura specifiche, costruite in modo antisismico ed isolate in modo da prevenire danni al server in caso di imprevisti ambientali. La gestione di questo spazio comporta costi annui notevoli”.

-Costi di manutenzione dei server. Come una macchina o una moto, anche il server necessita di una manutenzione costante per essere sempre efficiente. Questa manutenzione periodica comporta dei costi notevoli. “Un’altra problematica rilevante per Fondazione Del Monte era la difficoltà nel gestire la manutenzione dei server in termini di costi e di personale: revisioni ricorrenti, sostituzioni di materiale danneggiato, down dei server da ripristinare, personale IT disponibile in caso di eventi imprevisti o interruzioni del servizio”.

-Distribuzione di spesa e disponibilità di risorse non equilibrata. Dotandosi di un server proprio le aziende hanno una capacità di risorse spesso superiori a quelle che sono le necessità reali. Perché acquistare più spazio di quanto se ne ha bisogno, gravando sul portafoglio? “Ultimo caso da risolvere per la Fondazione: azzerare gli sprechi avendo una disponibilità di risorse utilizzabili solo in base al bisogno effettivo”.  Per questo Fondazione Del Monte è passata al modello IAS

Vantaggi dei servizi cloud IaaS: la soluzione innovativa per Fondazione Del Monte

“Per risolvere queste problematiche abbiamo proposto alla Fondazione di spostare il proprio business sulla tecnologia cloud e in particolare sull’infrastruttura IT come servizio, il modello IaaS appunto. Abbiamo così trasferito in outsourcing i sistemi informativi aziendali, da una piattaforma fisica a una piattaforma virtuale VMware”. In altre parole, il cliente noleggia lo spazio di cui ha bisogno sul nostro datacenter e il personale interno alla Fondazione non deve più preoccuparsi della manutenzione del server.

 

Quindi, quali vantaggi dal modello IaaS?


-Azzeramento delle spese di capitale e riduzione dei costi correnti: noleggiando uno spazio virtuale, Fondazione Del Monte ha eliminato la spesa per la configurazione e la gestione del data center locale; ha evitato i costi di manutenzione per la camera dei server; ha eliminato la spesa aggiuntiva del personale dedicato al reparto IT, lasciando liberi gli altri membri dello staff di dedicarsi alle attività principali dell'organizzazione invece che sull'infrastruttura IT.

-Scalabilità: con il modello IaaS lo staff della Fondazione può aumentare e diminuire le risorse del cloud server in base alle nuove necessità nel tempo.

-Pagamento pay per use: noleggiando solo lo spazio di cui ha bisogno, Fondazione Del Monte può pianificare di anno in anno la spesa per le risorse IT in anticipo, avendo la sicurezza della spesa finale solo in base all’uso di spazio cloud che prende a noleggio

-Business continuity: tra gli obiettivi costosi che le imprese devono raggiungere ci sono disponibilità elevata, continuità aziendale e ripristino di emergenza dal momento che richiedono una quantità significativa di tecnologia e personale. Con la soluzione IaaS Fondazione Del Monte ha potuto ridurre questi costi e consentire un normale accesso ad applicazioni e dati in caso di eventi imprevisti o interruzioni del servizio.

-Stabilità, sicurezza e supporto migliori. Con una soluzione IaaS non è necessario gestire e aggiornare software e hardware o risolvere i problemi delle apparecchiature, poiché è il provider di servizi che assicura il costante funzionamento della struttura. In questo modo Fondazione Del Monte può contare sulla sicurezza dei dati archiviati, sottoposti a backup su disco e nastro, e sull’aggiornamento periodico di hardware, software e sistemi operativi in totale gestione della nostra Cloud Service Area.

Performance elevata e costi ridotti: vuoi spostare anche tu il tuo business aziendale sulla tecnologia Cloud e affidarti al modello IaaS? Contattaci per una consulenza sistemistica.

Comments
Blog post currently doesn't have any comments.