10 dicembre 2014 - Global Administrator - 0 commenti

I Ruoli Cliente Fornitore nel Digital Marketing

I Ruoli Cliente Fornitore nel Digital Marketing

Quando un’azienda decide di affidarsi a una Web Agency per intraprendere un percorso di marketing sul canale digitale, è importante tenere presente alcuni aspetti che sono determinanti per il successo dell’iniziativa.

Sulla base della nostra esperienza riteniamo che alla base della riuscita di un progetto ci sia la nascita e la crescita di una relazione efficace tra cliente e fornitore e che questa sia in buona parte determinata dal sapere sin dall’inizio quali siano i ruoli e le competenze di ciascun attore del rapporto.

E’ difficile definire una configurazione di compiti che sia sempre calzante. Ogni azienda ha al proprio interno competenze e dinamiche relazionali che possono essere non evidenti al primo incontro. Bisogna mettere quindi in conto che non sempre l’intesa tra cliente e fornitore è immediata, come in ogni rapporto, il feeling cresce anche grazie alla disponibilità e alla conoscenza reciproca.

Volendo delineare un decalogo di buone prassi potremmo mettere tra i primi posti il fatto di avere, da entrambi le parti, persone che rappresentino un riferimento unico per il cliente e per il fornitore. La Web Agency individuerà al proprio interno un capoprogetto dedicato (Account del Cliente), con compiti di interfaccia verso il cliente e di coordinamento verso le diverse professionalità necessarie al progetto.
 A sua volta l’azienda deve candidare una persona a svolgere il ruolo di interfaccia unica verso il fornitore, che chiamiamo Digital Marketing Manager. E’ poi importante che questa persona abbia una propria autonomia decisionale, conosca l’azienda e il suo business, gli obiettivi del progetto, in sintesi deve godere della fiducia del management. Le caratteristiche fino ad ora indicate sono inizialmente più importanti rispetto a competenze tecnologiche, alla mancanza delle quali può supplire inizialmente la Web Agency, e che possono essere via via acquisite nel corso del progetto. Importante è invece la predisposizione del referente alla raccolta e all’organizzazione del materiale di comunicazione aziendale (testi, foto, video, …), alla redazione di nuovo materiale (anche solo in bozza) e a stimolare il personale aziendale a rendere note le proprie attività. Il rispetto dei tempi di consegna dei materiali e decisionali sono un’ulteriore delicato compito del Digital Marketing Manager.

L’errore più comune che abbiamo riscontrato è quello di affidare questo ruolo a uno stagista, solitamente una persona, per quanto possa essere preparata e capace, che poco conosce l’azienda e il fornitore e che ha poca autorevolezza all’interno dell’azienda. Se poi questa figura non viene integrata in azienda, l’esperienza maturata viene persa dall’azienda stessa.

A sua volta la Web Agency , attraverso il proprio referente, ha il compito di coordinare, consigliare e guidare il cliente in modo che presenti al meglio la propria offerta attraverso tutti i canali Internet, dal sito, ai social, al blog, alle attività di newsletter …

Capita spesso che le aziende, soprattutto quelle meno strutturate ma non solo, non abbiano al loro interno una figura dedicata al ruolo di Digital Marketing Manager e siano inizialmente disorientate rispetto a ciò che la Web Agency richiede o si aspetta da loro. Di questa realtà siamo pienamente consapevoli. Grazie a ormai parecchi anni di esperienza sul campo ci sentiamo però di rassicurare i nostri clienti rispetto al fatto che questo ruolo può essere costruito nel tempo. Fondamentalmente il Digital Marketing Manager può imparare gli aspetti più tecnici nel corso del progetto affiancato dalla Web Agency, importante è che abbia, oltre al tempo da dedicare al progetto, un sincero interesse verso il mondo di Internet e delle sue dinamiche e tecnologie.
Comments
Blog post currently doesn't have any comments.